Sono molti i frequentatori di palestre che dopo anni di allenamento decidono di trasformare la loro passione in un lavoro, diventando personal trainer oppure istruttori di group fitness. Ma come si diventa un professionista del fitness?

E’ evidente che la scelta migliore sarebbe quella di conseguire una laurea in scienze motorie per poi specializzarsi nell’ambito dell’allenamento individuale o collettivo attraverso una formazione specifica ma, non sempre questo è possibile. Per molte ragioni si preferisce seguire un’altra strada, quella cioè di un percorso formativo che permette di acquisire direttamente le conoscenze e le competenze necessarie a rivestire il ruolo di istruttore ma che necessariamente deve avere dei requisiti minimi affinché si possa ottenere il risultato desiderato.

Requisiti che nella nostra programmazione didattica, in più di 24 anni, abbiamo sempre rispettato, proponendo percorsi specifici per formare, ed in seguito specializzare, istruttori di sala attrezzi e sala corsi che avessero tutte le caratteristiche necessarie per esercitare professionalmente l’attività di trainer.

Ma vediamo più nello specifico quali sono questi requisiti che riteniamo necessari per raggiungere una preparazione di base solida, tale da consentire di lavorare in sicurezza fornendo quelle garanzie di qualità al centro sportivo con il quale si collabora e all’utente finale.

Innanzi tutto la durata. Requisito fondamentale per poter generare quei processi di apprendimento che passano attraverso la frequenza alle lezioni e lo studio personale. Una durata eccessivamente breve non consente né un minimo di approfondimento delle materie trattate né la possibilità di un’assimilazione graduale dei concetti spiegati e delle tecniche insegnate. Ma non favorisce nemmeno la verifica di questi processi di apprendimento e quindi la valutazione dei feedback necessari ai formatori al fine di  modificare ed intervenire, con opportune strategie, sul programma per rendere maggiormente efficace la proposta formativa.

Poi la molteplicità delle materie affrontate che presuppone una consequenzialità degli argomenti trattati. Non posso, per esempio, proporre una lezione di tonificazione ad un gruppo senza prima conoscere l’azione dei singoli muscoli del nostro apparato locomotore. Oppure è assolutamente insensato costruire un programma di allenamento per il dimagrimento senza prima conoscere i metabolismi energetici che lo sottendono.

La presenza di formatori specializzati in ciascuna materia proposta. A meno di non voler delegare l’insegnamento di tutte le materie ad un “tuttologo” bisogna prevedere l’intervento di più insegnanti, competenti per materia, che vengano coordinati in un lavoro d’équipe.

Il corretto bilanciamento tra lezioni teoriche e pratiche. Appare scontato ma spesso viene disatteso quell’opportuno equilibrio tra teoria e pratica - quest’ultima in presenza - in cui è fattibile sperimentare, simulare e sbagliare sotto gli occhi dei formatori che avranno così modo di intervenire tempestivamente accelerando quei processi di apprendimento suddetti.

Rappresenta poi un valore aggiunto il servizio di tutoraggio che assiste lo studente durante tutto il percorso di studio, passo dopo passo, per evitare un disallineamento tra la preparazione di volta in volta raggiunta e il piano didattico.

Ecco, questi sono i principali requisiti che già più di ventiquattro anni fa abbiamo cercato di rispettare quando abbiamo pensato come potesse essere la migliore formazione sostenibile per chi non disponeva già delle conoscenze specifiche nelle scienze motorie.

In questo modo sono nati il Corso di formazione per istruttore di fitness e body building ed il Corso di formazione per istruttore di fitness musicale e tonificazione, quindi i due step iniziali per diventare rispettivamente un tecnico nell’allenamento individuale con i sovraccarichi ed un tecnico nell’allenamento collettivo a corpo libero e con i piccoli attrezzi.

Entrambi i corsi infatti, hanno:

  • una durata trimestrale per un totale di 70 ore di formazione;
  • una didattica che prevede il 50% di lezioni teoriche ed il 50% di lezioni pratiche;
  • una combinazione di lezioni online con formazione sincrona e lezioni in presenza con esercitazioni in palestra;
  • il contributo di più docenti provenienti dal mondo accademico e professionale;
  • il rispetto di un programma che contempla sia materie base (anatomia, fisiologia, nutrizione, scienza dell’allenamento, psicologia e bls) sia materie di indirizzo, differenti in funzione del corso prescelto (programmazione dell’allenamento, biomeccanica degli esercizi, studio delle principali discipline musicali insegnate in palestra ecc.);
  • il supporto didattico online per l’assistenza allo studio per tutta la durata del corso;
  • il riconoscimento ufficiale dell’MSP/CONI. 

Queste caratteristiche hanno reso, in oltre ventiquattro anni di attività e generazioni di studenti frequentanti, questi corsi di formazione un riferimento per i molti che hanno deciso di diventare professionisti del fitness.

Ed anche tu, se hai l’obiettivo di trasformare la tua passione in un lavoro allora non puoi che scegliere di iscriverti al Corso di formazione per istruttore di fitness e body building oppure al Corso di formazione per istruttore di fitness musicale e tonificazione ed iniziare insieme a noi un percorso che ti porterà al successo.

Se vuoi maggiori informazioni sulle caratteristiche dei corsi vai alle pagine con le schede tecniche di ciascuno oppure contatta la nostra segreteria organizzativa.

 

Contattaci

  02.21.11.96.76  
(mar. mer. e ven. 10.00 - 13.00
da lun. a ven. 15.30 - 18.30)

FITPROMOS.IT  tutti i diritti riservati, Fit One Promotion  p.i. 11148650150
Sito Realizzato e mantenuto da Virtuemartpro.it