Esiste un pensiero diffuso, ormai, secondo il quale per insegnare in palestra è sufficiente una formazione "mordi e fuggi" perché "tanto mi so già allenare ed è più che sufficiente". Ma siamo proprio sicuri che sia così?

Sono essenzialmente due i settori di un una palestra dove si svolgono tutte le attività motorie proposte da un palinsesto sempre piuttosto corposo: la sala attrezzi e la sala corsi in cui vengono proposti, rispettivamente, allenamenti individuali ed allenamenti collettivi. A cui si aggiunge, in alcuni casi, anche la piscina.

In sala attrezzi istruttore e personal trainer sono chiamati a rispondere a molteplici esigenze che le differenti tipologie di utenti presentano. Quindi non solo wellness, cioè l'incremento delle condizioni di forma con il conseguente miglioramento dell'aspetto fisico, ma anche dimagrimento per i soggetti in sovrappeso; preparazione atletica per quei praticanti, anche amatoriali, che inseguono l'aumento delle prestazioni sportive; rieducazione motoria per chi è reduce da un infortunio o deve recuperare a seguito di un intervento chirurgico; ginnastica posturale per ripristinare disequilibri a carico del rachide; body building per ottenere, con le opportune tecniche, il massimo sviluppo muscolare.

In sala corsi l'insegnante, generalmente, non si limita a condurre lezioni di gruppo solo in una singola attività ma ne insegna diverse, spaziando tra quelle più richieste in ambito di fitness musicale. Dallo step all'aerodance, dalla fitboxe alla fitball, dalla tonificazione allo stretching. Insomma, maggiori sono le attività motorie che è in grado di insegnare, raggiungendo un elevato grado di versatilità, e maggiori saranno le possibilità di lavorare.

Se poi a tutto questo aggiungiamo l'estrema importanza della componente relazionale che permette di esaltare le qualità tecniche, generando un elevato grado di soddisfazione nel cliente, allora ci possiamo rendere conto che il mestiere del personal trainer o dell'istruttore di group fitness sia tutt'altro che semplice.

Richiede una grande preparazione che oltretutto mette in condizione l'insegnante di rivestire con sicurezza e autorevolezza il proprio ruolo, erogando un servizio di qualità a beneficio del cliente e, di conseguenza, della palestra stessa.

E allora, siamo proprio sicuri che una formazione di due o tre giorni sia sufficiente per raggiungere questi risultati?

Proprio questo dubbio ci ha sempre spinto ad organizzare, da più di vent'anni ormai, dei percorsi formativi che riteniamo più adeguati a preparare l'aspirante trainer ad affrontare al meglio una sfida tanto appassionante quanto complessa, che richiede conoscenze e competenze, dove nulla può essere lasciato al caso e all'improvvisazione.

Il Corso per istruttore di fitness e body building ed il Corso per istruttore di fitness musicale e tonificazione hanno quindi questo obiettivo: trasformare una passione in una professione attraverso un percorso di crescita, anche personale, in cui gradualmente si raggiungeranno capacità tecniche e relazionali appartenenti al ruolo.

Con il contributo di un monte ore coerente alle aspettative; la presenza di un corpo docente che vanta figure provenienti dal mondo accademico e professionale (docenti delle facoltà di Scienze Motorie, medici ortopedici e fisiatri, psicologi); un programma articolato sulle materie di pertinenza di un istruttore sportivo; un supporto didattico che accompagna il partecipante per tutta la durata del corso; un tirocinio post diploma presso centri convenzionati.

Questa, in breve, la nostra proposta formativa relativa al Corso per istruttore di fitness e body building e al Corso per istruttore di fitness musicale e tonificazione. Una proposta che ben si discosta da quelle più diffuse nel settore ma che consente di fare la differenza, distinguendosi da illusorie scorciatoie che non portano lontano.

Se l'obiettivo è quello di diventare un professionista di successo, nel settore del fitness, allora non resta che fare il primo passo nella giusta direzione. E con l'iscrizione effettuata entro il 25 gennaio si potrà oltretutto risparmiare sulle quote di partecipazione previste, anche in caso di pagamento dilazionato.

 

Contattaci

  02.35.94.81.10  
(mar. mer. e ven. 10.00 - 13.00
da lun. a ven. 15.30 - 18.30)

FITPROMOS.IT  tutti i diritti riservati, Fit One Promotion  p.i. 11148650150
Sito Realizzato e mantenuto da Virtuemartpro.it