La figura dell’istruttore negli ultimi anni si è trovata ad affrontare sostanziali mutamenti nel panorama delle palestre e del fitness in generale; l’arrivo di grandi gruppi commerciali che hanno visto nelle palestre una buona forma di

investimento ha paradossalmente sminuito l’importanza dell’istruttore in quanto spesso troviamo, in queste realtà, abbonamenti economicamente molto convenienti che non prevedono l’assistenza (e nemmeno la presenza ) di un trainer.

In realtà, facendo una riflessione, la situazione sopra descritta si può rivelare una ulteriore opportunità per chi decide di intraprendere la professione di istruttore; ad esempio: non prevedendo l’assistenza in sala attrezzi alcuni centri offrono il servizio di personal trainer come servizio aggiuntivo.

In quelle palestre, invece, gestite in modo o familiare o comunque con dimensioni più modeste, occorre mirare ad obbiettivi che siano diversi dal solo costo dell’abbonamento e puntare invece su un aspetto molto importante: LA PROFESSIONALITA’.

Ecco allora che nei due esempi sopra descritti al centro dell’attenzione rimane la figura dell’istruttore. Ma quali sono gli aspetti sui quali l’istruttore deve puntare?

In tale contesto assume particolare importanza l’aspetto comunicativo e relazionale; per quale motivo? E’ fondamentale avere le conoscenze tecniche e metodologiche, sia per gli istruttori di sala pesi che per gli istruttori di fitness musicale ed attività di gruppo ma è altrettanto importante saper trasmettere efficacemente queste conoscenze ai nostri interlocutori in modo da instaurare un vero rapporto di fiducia e  fidelizzazione. Questo aspetto sta assumendo sempre più importanza nel mondo del fitness e del wellness in generale ed è sicuramente da tenere in considerazione nelle scelte formative di tutti coloro che scelgono di lavorare in questo ambito. Chi si saprà muovere verso questa direzione avrà sicuramente dei vantaggi in quanto la richiesta di trainer in grado di fornire tali competenze è in costante crescita. Non a caso alcuni  istruttori lungimiranti scelgono di sviluppare la propria professione aggiungendo al proprio bagaglio formativo anche competenze di comunicazione interpersonale, di Coaching e di Counseling trasformandosi in veri e propri consulenti del benessere.

Qual è allora l’aspetto su cui puntare nella pianificazione della nostra formazione? Tale aspetto si chiama FATTORE UMANO, che consente di fare la differenza tra un bravo istruttore ed un istruttore eccellente.

D.Trespidi
Personal trainer
Formatore Fit One Promotion
 

Contattaci

  02.35.94.81.10  
(mar. mer. e ven. 10.00 - 13.00
da lun. a ven. 15.30 - 18.30)

FITPROMOS.IT  tutti i diritti riservati, Fit One Promotion  p.i. 11148650150
Sito Realizzato e mantenuto da Virtuemartpro.it